memorie + Luis Antonio + 2006 novembre 10 estratto testimonianza di Gerardo

CONTINUA LO STERMINIO DEI BAMBINI DI STRADA IN GUATEMALA

Il 16 novembre scorso, alle 8,30 del mattino, il poliziotto municipale Calel Bin, ex agente dell'esercito, ha ucciso con una pallottola alla testa Luis Antonio Sosa Valdez di 10 anni per il solo fatto che rifiutava di scendere dalla rete di protezione di un asilo dove era salito. Il bambino era venuto per partecipare alla festa di chiusura di un corso estivo per bambini di strada organizzato dal comune della capitale, con il quale collabora il movimento dei giovani di strada.

Il fatto Ŕ tanto clamoroso che lo stesso sindaco della capitale ha chiesto che il poliziotto sia rapidamente arrestato e giudicato. Ma questo episodio rivela il poco valore che si da alla vita umana, la mancanza di rispetto per i bambini e la disumanitÓ di troppi militari e membri delle forze dell'ordine in Guatemala.

....

Gerardo