lettere + 2009 luglio 9 - cara piera

 

cara piera

oggi che te ne sei andata

per tutti noi è un giorno di profonda tristezza

non sarà facile accettare che non ci sei più

perchè tu sei parte di tutto quello che abbiamo costruito insieme

ci sarai ogni volta che ci incontreremo

che discuteremo sulle mille cose che abbiamo sempre da fare

oggi siamo senza parole

e non riusciamo a capire perchè il male

è stato così aggressivo e violento proprio con te, proprio non si può capire

con te che sei sempre stata

dalla parte di chi nasce svantaggiato

dalla parte degli ultimi

dalla parte dei bambini

e dalla parte di chi pensa

di poter costruire un mondo più giusto

tu hai messo il tuo piccolo mattone

e ci hai aiutato a mettere i nostri

penso a te e al tuo altruismo

così convinto, senza esitazioni

 

quelli che abbiamo trascorso insieme a te

sono stati anni davvero intensi

in particolare gli ultimi

era un crescendo

e ci veniva tutto così naturale e spontaneo

sono sicuro che più di qualche volta

ti sei sentita felice

per quello che siamo riusciti a fare

oggi la felicità non c'è

ma in qualche parte, nel sud del mondo

hai lasciato una parte di te

e hai seminato qualcosa di buono

che crescerà

nella vita delle persone che hai incontrato

 

sei sempre tra noi

 

francesco