lettere + 2009 aprile 6 - terremoto

 

Care amiche ed amici della rete di amicizia in Italia:

 

Noi del movimento della strada vi salutiamo cordialmente e vi inviamo un messaggio di solidarietà, a voi e al vostro paese che amiamo e rispettiamo tanto. Siamo molto dispiaciuti per la situazione che subiscono migliaia di persone, vostri e nostri fratelli, che hanno perso tutto ciò che avevano.

 

Ringraziamo Dio perché le nostre amiche ed amici care del Mojoca, come abbiamo saputo, sono sani e salvi, ma, allo stesso tempo solidarizziamo con le altre persone che stanno soffrendo e subendo le conseguenze del terremoto.

 

Con un cordiale saluto dalle ragazze e ragazzi di strada del Guatemala,

 

“… con tu posso e con me voglio

andiamo insieme compagno

la morte uccide e ascolta

la vita viene dopo

l’unità che serve è

quella che ci unisce nella lotta…”

 

Da “Vamos Juntos” di Mario Benedetti